Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

wineSin dall’antichità la ricorrenza religiosa di San Martino è annoverata nel calendario enologico come una tappa fondamentale del ciclo produttivo: i contadini, infatti, usano dire che “a San Martino ogni mosto diventa vino”. Ed è proprio per festeggiare la nascita del “vino nuovo”, quello ottenuto dalla recente vendemmia, che, per questa seconda domenica di novembre, le cantine, accoglieranno gli enoturisti presso l'Antica Masseria dell'Alta Murgia di Altamura, per una degustazione “in anteprima” delle proprie etichette, insieme a gustosi prodotti di stagione del territorio e ai vini novelli, con il loro carico di profumi freschi e invitanti.

Non mancheranno del Salento anche la possibilità di visitare alcune cantine che apriranno le porte per l'occasione. In dettaglio saranno aperte agli enoturisti due cantine: la cantina Soc. Sanpietrana di San Pietro Vernotico in Provincia di Brindisi (www.cantinasanpietrana.com)  e la cantina Santi Dimitri a Galatina nel leccese (www.santidimitri.it). È un'occasione impedibile per apprezzare il profondo legame culturale tra il vino e la tradizione