Carnevale in Puglia

http://puglialive.net/dfiles/news/images/316a.jpgA Mottola, il Carnevale resiste alla crisi, anzi... la supera. Molte sono, infatti, le novità, che renderanno diversa, rispetto al passato, questa 14^ edizione. Le giornate dedicate al divertimento carnecialesco, da due, aumentano a tre: domenica 19, lunedì 20 e martedì 21. Per la prima volata, è stato istituito il Concorso del miglior gruppo mascherato, con un minimo di dieci elementi, aperto a tutti, scolaresche comprese. Con il coinvolgimento dei commercianti, i negozi, nelle giornate di domenica e lunedì chiuderanno alle 22,30, con apertura domenicale dalle 10,30 alle 13.

Quest’edizione, sempre patrocinata dal Comune – Assessorato alla Cultura, riserva anche una maggiore attenzione ai bambini: a loro, infatti, è dedicato il veglioncino in maschera, in programma per domenica mattina, in piazza XX Settembre, dalle 11 alle 13. Per i più piccoli, gli organizzatori hanno anche previsto, oltre alla musica, la presenza di personaggi dei cartoni animati.

Due i carri realizzati. Quello intitolato “Il carnevale mottolese a grande rilento”, a cura del gruppo folk “Motl La Fnodd” di Maria Lattarulo, fa riferimento al ritardo, dovuto a problemi di natura logistica, con cui il carnevale è partito. Si lavora con colla, acqua e carta soltanto da 10 - 15 giorni, nei capannoni messi a disposizione da Quarto. L’altro carro, realizzato dall’associazione “Terre Nostre” di Gianni Ragno, affronta due tematiche davvero attuali. Palese, già nel titolo “Sulla barca Monti ... si viaggia Concordi”, l’allusione alla tragedia della nave Concordia e alla manovra Monti.

Il grande merito di questo carnevale è stato anche quello di mette insieme, nell’organizzazione, ben tre associazioni: oltre a quelle già citate, anche la “Nuovo Borgo – Commercianti del Centro” di Massimiliano Zazzara. E’ stato quest’ultimo, insieme a Piero Palagiano del gruppo folkloristico, Donato Mastrangelo per “Terre Nostre” e l’assessore comunale alla Cultura Giuseppe Carucci, a presentare, presso l’Apt di Taranto, il programma di questa tre giorni, dedicata al Carnevale. Domenica, alle ore 18, sfilata dei carri allegorici dalla rotatoria del Bivio (ingresso paese) ed arrivo in piazza XX Settembre, con serata danzante in maschera, prevista per le 21,30.

Lunedì, sempre nella stessa piazza, serata di cabaret con Pierluigi Spoto, vincitore di “La sai l’ultima”.

La sfilata dei carri allegorici sarà replicata martedì, sempre con partenza dal Bivio, ma con arrivo nei pressi della Villa Comunale. Qui, a far calare il sipario su questa 14^ edizione, sarà un’altra serata danzante, aperta all’intera cittadinanza.