Sabato 3 e 17 luglio, ArcheoLogica s.r.l. con AVL e la compagnia Teatro della Polvere porta in scena “Bovino: il borgo si racconta” finanziato da Teatro Pubblico Pugliese nell’ambito della
'Programmazione Custodiamo la Cultura in Puglia' - Fondo speciale per Cultura e Patrimonio Culturale (L.R. 40/2016) art. 15 comma 3. Investiamo nel vostro futuro. Partner del progetto l’app RaminGo.

Read more ...

Carpino, il 3 ottobre l'11.ma edizione dei "Sapori dell'Arte”. Cultura, gastronomia e trekking tra gli alberi di ulivo con l'evento dell'Agriturismo "Biorussi", della rivista "Like"
e del Consorzio degli Agrumi del Gargano.

Fare cultura attorno all'olio, le sue tradizioni e le metodiche utilizzate nella raccolta mettendo insieme l'arte e vari segmenti dell'enogastronomia con l'evento "I Sapori dell'Arte". L'appuntamento è in programma sabato 3 ottobre 2020 ed è organizzato dall'Agriturismo "Biorussi" in collaborazione con la rivista eno-elaio-gastronomica LIKE e il Consorzio di Tutela dell’Arancia del Gargano IGP e del Limone Femminello del Gargano IGP per una giornata di esperienze e conoscenze tra gli alberi di “ogliarola garganica”. Un Laboratorio a cielo aperto anche per l'edizione 2020 dove elaiocultura, food e trekking s'incrociano con una serie di momenti destinati a far conoscere e meglio apprezzare l'oro verde e mettere insieme produttori di vino, spumante, marmellate e distillati.

Read more ...

Il  20  marzo  cade il ventesimo anniversario della morte della giornalista del TG3  Ilaria  Alpi e dell’operatore  televisivo Miran Hrovatin, uccisi  a Mogadiscio nel 1994. Oggi più che mai crediamo sia  importante raccontare il caso di  Ilaria  Alpi  a  chi  non conosce  i fatti,  li confonde o  non ricorda più. Con la consapevolezza che quel che rimane dei suoi appunti sia solo una minima parte di quanto è stato purtroppo trafugato, eliminato, occultato.

Ilaria Alpi e Miran Hrovatin nel marzo 1994 erano in Somalia per far luce su una serie di fatti illeciti che legavano il nostro Paese a un presunto traffico di armi e rifiuti tossico-nocivi, tramite i fondi della cooperazione. Furono ammazzati dopo un’importante intervista al sultano della cittadina somala di Bosaso. Alcuni dei taccuini di Alpi, ripresi in un primo momento dalle telecamere dei giornalisti accorsi sul luogo del delitto, e alcune videocassette di Hrovatin, sparirono dall’aereo che riportava in Italia i loro corpi. I nomi dei mandanti fatti da alcuni testimoni, anche con incarichi istituzionali importanti, sono sempre stati ignorati.

Read more ...

Fervono i preparativi per la 1° edizione della Maratona del Parco  Nazionale del Gargano, organizzata dalla Podistica Sannicandro con il  Patrocinio del Comune di Sannicandro Garganico, dell'Ente Parco  Nazionale del Gargano, della Fidal e del CONI. La manifestazione  prevede oltre alla distanza regina i 42 km 195 metri anche la mezza  maratona.

La manifestazione fortemente voluta dalla Podistica  Sannicandro come strumento per far conoscere il proprio territorio e  il paesaggio garganico partirà dal centro di Sannicandro Garganico per  poi percorrere alcune tra le strade più caratteristiche della zona, il  percorso della gara è impegnativo, tecnico ma allo stesso tempo  suggestivo, ideale per chi voglia cimentarsi un una bella gara, oppure  semplicemente fare un allenamento di un certo livello in preparazione  di altre gara.

Per le iscrizioni basta collegarsi al sito della  manifestazione www.maratonaparcodelgargano.it. E certa la  partecipazione di atleti di fama internazionale come Alberico di Cecco  (vincitore della Maratona di Roma del 2002) Rodolfo Guastamacchia e  Vincenzo Trentadue.

ORSARA DI PUGLIA (FG). Sono già cominciati, a Orsara di Puglia, i preparativi per l’organizzazione dei “Fucacoste e cocce priatorje”, la notte dei falò e delle teste del purgatorioche si celebrerà giovedì 1 novembre. In paese, come accade da ormai molti anni, è atteso l’arrivo di migliaia di persone da tutta Italia per partecipare a uno degli eventi religiosi e popolari più antichi e suggestivi del Mezzogiorno. La notte del primo giorno di novembre è quella che gli orsaresi, da tempo immemore, dedicano con particolare devozione alla ricorrenza di Ognissanti e al culto dei morti.

Read more ...

Alla scoperta del “Caramontello”, vitigno autoctono di San Marco la Catola e Volturara Appula, e del maiale dei Monti Dauni. Sarà un fine settimana nel segno della cultura popolare quello in programma dal 21 al 23 febbraio, promosso dal Centro studi tradizioni popolari “Terra di Capitanata” di San Severo e dalla Locanda “Bosco di San Cristoforo” di San Marco la Catola. Una serie di iniziative che coinvolgeranno anche il Comune del piccolo centro subappenninico, la locale Pro loco e la Confesercenti Foggia. Immersi nel suggestivo scenario naturale dei Monti Dauni, la “tre giorni” sarà un susseguirsi di conoscenze enogastronomiche e non solo.

Read more ...

Raccontare, attraverso la proiezione di canti popolari, filmati documentaristici delle teche Rai e brani di film d’autore (registi Montaldo, Germi, Visconti, Coppola, Crialese), quando erano i meridionali ad emigrare nelle Americhe, in Europa e nel Nord-Italia. E’ l’interessante tema del nuovo appuntamento con il Centro di Ricerca e di Documentazione per la Storia della Capitanata, presieduto da Giuseppe Clemente, in programma lunedì 4 marzo, alle ore 18, presso la Biblioteca comunale “Minuziano” di San Severo (FG). "Quando gli emigranti eravamo noi" è il titolo dell’iniziativa.

Read more ...

More Articles ...