In compagnia di rievocatori storici, sarà possibile vivere un percorso interattivo nell’epoca dove il pubblico potrà prendere parte alle diverse attività laboratoriali: dal tiro con l’arco ai giochi del tempo. E poi scontri di milites, racconti, armature, sfarzose vesti dei nobili bizantini e ambiziosi normanni del Nord. Al termine, uno spettacolo serale tra intrattenimento musicale, artistico, narrativo di artisti performer e degustazione enogastronomica di ispirazione storica. Al calar del sole, tra gli ulivi e le suggestioni della macchia mediterranea, il pubblico- accompagnato dalle melodie medievali di Musica Historica- potrà assistere alla narrazione delle gesta di uomini e delle vicende accadute nell’anno Mille attraverso quattro racconti teatralizzati. Il 28 agosto e l’11 settembre andrà in scena “Boemondo I e la Crociata”, il 29 agosto “Fiumi di Sangue” e il 12 settembre  “Oria Fumosa”.

Il percorso nel tempo, sia sabato che domenica, avrà inizio alle ore 17 e terminerà alle 21 circa. Si potrà comunque usufruire dei servizi di degustazione sino alle 23. Ingresso 9 euro, gratis per bambini sotto gli 8 anni e accompagnatori disabili. Ticket on line //www.eventbrite.it/e/biglietti-la-battaglia-dellxi-secolo-i-racconti-166043383229 e per info 340.5556114.

L’evento, a cura dell’Associazione I Cavalieri de li Terre Tarentine è patrocinato da Comune di Taranto e Regione Puglia e sostenuto dall’assessorato regionale all’Industria turistica e culturale gestione e valorizzazione dei beni culturali. Rientra nel progetto ‘Taras lives again’ promosso dall’associazione. Partner sono l’Università di Foggia- Dipartimento di studi Umanistici vincitore del progetto “Fish and Chips Cultural Heritage Identity and Participated Societies” e l’istituto Pitagora di Taranto. Preziosa la collaborazione dell’associazione Oasi dei Battendieri. 

Pin It

cerca