Emergenza Coronavirus - Saranno chiusi tutti i negozi tranne quelli per i beni di prima necessità, come farmacie e alimentari. Resta consentita la consegna a domicilio. Sono sospese dunque le attività di bar, pub, ristoranti (per tutto il giorno e non solo dopo le 18). Mentre saranno aperte edicole e tabacchi.

Le industrie resteranno aperte ma con "misure di sicurezza", cioè purché garantiscano iniziative per evitare il contagio. Chiusi invece i reparti aziendali "non indispensabili" per la produzione. Si incentiva anche la regolazione di turni di lavoro e le ferie anticipate. "Saranno garantiti - spiega Conte - i trasporti, le attività agricole, i servizi bancari, assicurativi e postali". Il premier annuncia anche la nomina di un commissario per le terapie intensive con "ampi poteri": Domenico Arcuri, l'uomo alla guida di Invitalia. Il discorso si conclude con un messaggio-appello: "Restiamo distanti oggi per abbracciarci domani".

loading...
Pin It

cerca