Dal 4 dicembre sarà in rotazione radiofonica “NERO DI TROIA”, il nuovo singolo delle YAYANICE.

"Nero di Troia” è un brano pensato ed ispirato ad una persona che ci ha ferito, che ci ha girato le spalle e ci ha parlato in modo poco chiaro confondendoci. La canzone vuole essere uno sfogo un po' fuori dai denti, "in vino veritas" come si suol dire.

Spiegano le YAYANICE a proposito del nuovo brano: «Questo è un singolo che riteniamo versatile, da utilizzare per sferzare o punzecchiare chi ci ha fatto male, pur lasciando intendere un velato sarcasmo: la ciliegina sulla torta, come dice infatti il testo, non c'è. L' accoppiata del testo con la musica, che vuole sdrammatizzare le parole, vuole dirci di prendere le situazioni con filosofia, perchè soprattutto nel dolore c'è sempre qualcosa da imparare e da prendere con ironia».

Il videoclip ufficiale del brano, diretto da Adrian Scerbina per VivoRecFilm con la produzione di Maicol Malizia, manda in loop pochi secondi di riprese che immortalano le protagoniste nell'azione di bere vino, ricreando quell'atmosfera che porta più facilmente, in un momento no, ad enfatizzare gli stati d' animo verso qualcuno, e magari anche ad alzare il tenore dei commenti.

Biografia

Yayanice è un duo formato da Chiara Iannice (voce) e Giulia Facco (tastiere).

Chiara comincia a cantare a 16 anni in un gruppo del liceo tutto al femminile che si scioglie dopo la maturità. Si riavvicinerà al canto solo a 32 anni, in conseguenza ad una necessità profonda, prendendo questa volta lezioni mirate all’ esplorazione e allo studio della voce. 

Giulia si avvicina allo studio del piano classico da bambina. In tarda adolescenza scopre il jazz e si diploma al conservatorio jazz di Rovigo nel 2014, anno in cui esce anche il suo primo disco ("The Prophecy" Emme records label). Negli ultimi anni ha collaborato con varie band in ambito jazz, pop e soul.

Le due ragazze si conosco nel 2017 e cominciano a suonare insieme nella band bolognese Ya-nice, cimentandosi in cover di brani funky, r'n'b, new soul e nell'ultimo periodo anche house.

Finita questa avventura Chiara e Giulia decidono di continuare per fare della musica originale e, con il prezioso aiuto di Nicolò Scalabrin e Riccardo Di Vinci, quasi per caso, nasce il loro progetto.

E’ disponibile su YouTube il videoclip ufficiale di “MOMENTO FRAGILE”, brano del duo BLOODGUYS già disponibile su tutte le piattaforme di streaming.

MOMENTO FRAGILE” è un brano con cui i BLOODGUYS narrano un capitolo particolare del loro percorso umano ed artistico, offrendo all’ascoltatore un prezioso spiraglio d'intimità. Sulle note di un delicato melodico femminile, il duo canta e conduce un potente sfogo personale cavalcando un basso 808 corto ma efficace.

Spiega la band a proposito di “MOMENTO FRAGILE”:«Dall'uscita di questo singolo ci aspettiamo un riscontro positivo, perché è una canzone che ci rappresenta in pieno: offre all'ascoltatore una sincera fetta di musica, la nostra».

Il videoclip ufficiale di “Momento Fragile”, diretto da Samuele Buia, è ambientato a Mantova e ritrae proprio loro, i BloodGuys, che cantano e si raccontano in un minuto e ventisette secondi.

“MOMENTO FRAGILE” è disponibile su Spotify al seguente link: https://spoti.fi/38P77X7

Il videoclip ufficiale del brano è disponibile su YouTube al seguente link: https://bit.ly/32PlpTG

Biografia

BloodGuys nasce dall'incontro di due ragazzi classe '97 (Domenico Carbone&Samuele Minuti) nell'alto mantovano.Il gruppo si distingue sin da subito per la sua impronta musicale radicata nell'Hip-Hop, sviluppata poi seguendo una corrente più personalizzata e autoprodottache ha come risultato un metodo di scrittura riconoscibile.
Pubblicano quest’anno i loro primi inediti (“Come Neve”, “Due cuori marci”, “Momento fragile”).

E’ disponibile su YouTube il videoclip ufficiale di “COME NEVE”, brano del duo BLOODGUYS già disponibile su tutte le piattaforme di streaming.

COME NEVE”, perché è esattamente così che a volte ci si sente, in balia di una tempesta gelida che brucia da dentro, irrequieta: il brano dei BLOODGUYS parla di questo, ponendo l’accento sulla freddezza glaciale con cui il protagonista convive, mettendo talvolta a repentaglio gli esiti di scelte di vita importanti. Per quanto riguarda il sound, il brano contrasta un accompagnamento perpetuo, sempre presente, con un approccio neomelodico che si mescola a sonorità hip-hop contemporanee.

Spiega la band a proposito di “COME NEVE”: «Abbiamo proposto l'uscita di questo singolo perché come spesso operiamo, tendiamo a dare un piccolo assaggio di ciò che potremmo offrire in lavori futuri».

Il videoclip ufficiale del brano, diretto da Alessandro Radogna, narra e mostra la fine della relazione di una giovane coppia e, per farlo, si avvale della suggestiva ambientazione innevata nel Parco Grotta Cascata del Varone.

“COME NEVE” è disponibile su Spotify al seguente link: https://spoti.fi/3pLUbrc

Il videoclip del brano è disponibile su YouTube al seguente link: https://bit.ly/2UyAEvT

Biografia

BloodGuys nasce dall'incontro di due ragazzi classe '97 (Domenico Carbone&Samuele Minuti) nell'alto mantovano.Il gruppo si distingue sin da subito per la sua impronta musicale radicata nell'Hip-Hop, sviluppata poi seguendo una corrente più personalizzata e autoprodottache ha come risultato un metodo di scrittura riconoscibile.
Pubblicano quest’anno i loro primi inediti (“Come Neve”, “Due cuori marci”, “Momento fragile”).

Dal 4 dicembre sarà disponibile in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme di streaming “LOTTO”, brano estratto dal nuovo album di CLOUDE dal titolo “RESTA CON ME” (Fuzz Records/Believe) disponibile in digitale dallo stesso giorno.

LOTTO”: già dal titolo e da quel verbo usato in prima persona singolare, questo nuovo brano del rapper CLOUDE pone l’accento su una predisposizione naturale alla sfida, ma anche su un intimo squarcio di vita vissuta dello stesso autore che parte dall’infanzia e approda alla vita adulta, quella fatta di sacrifici grandi e traguardi piccoli, ma preziosi.

Spiega Cloude a proposito del nuovo brano: «“Lotto” è una sfida a superarsi e migliorarsi, a distruggere i limiti che ci ancorano senza poterci elevare. Scappare dalla realtà è una sconfitta da dove non si può né maturare né crescere. Il percorso che mi ha portato alla realizzazione del mio nuovo progetto è stato carico di forza e volontà nel voler restare a tutti i costi davanti al mio obbiettivo senza pormi limiti».

“Lotto” è uno degli otto brani contenuti in “RESTA CON ME”, nuovo album di Cloude,progetto discografico di stampo profondamente intimo ed autobiograficoin cui l’artista ha potutosperimentare e tracciare nuove commistioni sonore ed espressive.

«Con questo progetto non voglio parlare solo ai miei coetanei, ma a chiunque vive situazioni difficili che non ha la vera forza di affrontarle – racconta Cloude a proposito del suo nuovo album - Da quando ho deciso di liberarmi da ciò che mi ancorava al passato, la stesura dei testi di questo album è stata una combinazione tra forte ispirazione e determinazione, cosa che da molto tempo non riuscivo a sbloccare. Ogni parola usata traccia dopo traccia ha una precisa collocazione emotiva e sentimentale dentro di me. Questo disco affronta e mostra in modo autentico le mie insicurezze, le mie paure e angosce, a volte fatte di mancanza di fiducia e stima. “Resta Con Me” in qualche modo è la parte che di me non conoscevo ancora bene, ma la musica porterà a galla sempre di più».

Di seguito la tracklist di “Resta Con Me”: “Resta Con Me”, “Dal Tramonto All’Alba”, “Fuori”, “Lotto”, “Magliette”, “Restare Uguali”, “Ti Avrei Voluta” feat. Blue Virus, “I Fischi Le Urla Le Grida”.

Biografia

Cloude, pseudonimo di Claudio Calcagno, è un rapper italiano e nasce a Genova il 12 settembre 1983. Frequenta l’istituto d’arte e durante l’adolescenza conosce la musica rap senza mai più staccarcisi. I suoi primi lavori con lo pseudonimo di Sito risalgono agli anni2000; il primo con il collettivo Lato Oscuro, ma il gruppo dura poco. Qualche anno dopo forma i Saniasi, insieme a Matiz e Shinakaua, durato qualche anno. Incide in studio tre lavori sotto il nome Sito: nel 2013 “Yes Bula”, nel 2016 “Pioggia Sporca”, nel 2018 “Ogni maledetto Weekend”, tutti registrati nello studio del suo amico e produttore Gaetano Pellino, fratello maggiore di Giovanni Pellino, in arte Neffa. Nel brano “Pioggia Sporca” vede la fortunata collaborazione col produttore D-Ross nel brano che dà il nome al disco, mentre nel disco “Ogni Maledetto Weekend” il featuring riuscito con Nandu Popu dei Sud Sound System nel brano “Liberu la capu” (di cui viene girato anche un videoclip) gli offre visibilità in tutta la penisola. All’inizio del 2019, Claudio comincia a lavorare al nuovo progetto negli studi Next3 insieme a Roberto Vernetti e Michele Clivati, ed è lì che danno vita ad un nuovo sound. È proprio in questo momento che Claudio decide di cambiare e di ripartire con nuova musica e un nuovo nome d’arte: Cloude. Anticipato dai singoli “Resta Con Me”, “Ti avrei voluta” (feat. Blue Virus) e “Fuori”, il nuovo album di Cloude dal titolo “Resta Con Me” è disponibile in digitale dal 4 dicembre.

More Articles ...