Dal 18 settembre è disponibile in rotazione radiofonica “ELETTRA” (LaPOP), brano estratto dall’ultimo progetto discografico full lenght di CORTELLINO dal titolo “Solo quando sbaglio” e già disponibile su tutte le piattaforme di streaming.

"Elettra" è un brano dalle molteplici ispirazioni. La prima e fondamentale è proprio Elettra, la macchina della luce ideata dal fisico quantistico Luciano Fonda: l'idea della macchina della luce è stato lo stimolo che ha acceso l'immaginazione dell'autore, come una lampadina. La seconda è invece il mare, dimensione che accompagna da sempre Cortellino poiché la sua città, Trieste, si affaccia sull'Adriatico. Il mare diventa uno specchio in cui l'uomo si riflette e diventa metafora dell'esplorazione di sé.

Come racconta l’autore a proposito del brano: «Ero a passeggiare nei boschi nelle vicinanze di Basovizza, in provincia di Trieste, dove si trova la macchina Elettra e l'istituto di ricerca Elettra Sincrotone Trieste, e nella mia mente è apparsa questa canzone».

Il videoclip ufficiale di “Elettra” è stato realizzato in collaborazione con il villaggio Ugandese Namuwongo Village Kampala ed al performer ugandese Kyxkajiiko. A proposito di quest'ultimo, Cortellino racconta: «Gli piaceva la mia canzone, così mi ha preparto questa coreografia, esibita assieme ad altri ballerini e ai bambini del villaggio».

 

“Elettra” è disponibile su Spotify al seguente link: https://spoti.fi/2R91cSF

Biografia

Cortellino è un cantautore di Trieste che di nome fa Enrico. Nel 2007 esce il suo primo disco per l'etichetta udinese Arab Sheep e inizia a suonare sotto lo pseudonimo di Cortex che abbandonerà successivamente. Nel 2008 suonando al Piper di Roma in occasione della finale del Tour Music Fest viene notato da Mogol, il quale lo premia per i testi assegnandogli una borsa di studio per il C.e.t. Nel 2010 - 2011 continua a suonare dal vivo e si dedica ad auto-produzioni sul web. Nel 2013 esce l’album “Cinico Romantico” per Maninalto! Records di Milano e viene così definito cantautore blues Lo-Fi, ottenendo buone critiche dalla stampa e dalle radio. A ottobre dello stesso anno viene nominato “artista della settimana” da MTV New Generation. Nel 2014 apre i concerti di Tonino Carotone e suona all’after-party del concerto di Manu Chao, inoltre riceve il premio Superstage al Mei di Faenza come miglior artista emergente. Nel 2015 registra il suo terzo disco che, in collaborazione con Radiocoop, viene scelto da Irma Records insieme ad altri 10 artisti italiani per far parte della collana "Mi sento indie" uscita a marzo 2016 e distribuita in tutta Italia in esclusiva per le librerie Coop. Nel 2017 pubblica alcuni singoli, tra questi anche “Bblues” la cui anteprima del videoclip esce sul sito di Rolling Stone. In seguito fa un tour nazionale supportato da Materiali Musicali, la Siae ed il mbact nel progetto S'Illumina. Dal 12 ottobre 2018 è in radio “140 Kmh”, cover del grande Ivan Graziani. Cortellino pubblica nel 2019 un album dal titolo “Solo quando sbaglio”. Il brano “Elettra”, estratto dall’ultimo album, sarà in rotazione radiofonica dal 18 settembre.

 

Dal 2 ottobre sarà disponibile in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme digitali “NELLA GIUNGLA” (Blackcandy Produzioni), brano che anticipa il nuovo album di MARCO PARENTE dal titolo “LIFE”, in uscita il 23 ottobre.

Tu sei, tu hai solo se dai”: così canta la voce di MARCO PARENTE in “NELLA GIUNGLA”, brano che anticipa il nuovo progetto discografico dell’autore dal titolo “LIFE”. La canzone parla dell’odierna dimensione quotidiana dove tutti siamo come risucchiati dal tempo che scorre veloce tra un’abitudine e l’altra di questa caotica realtà. Il cielo si spalanca, le città s'incasinano, e la “giungla” ci trasforma in suoni moderni, mentre le parole si limitano a trascriverli in riti quotidiani.

Di seguito un pensiero di Marco Parente a proposito del nuovo brano: «”Nella giungla”, da un lato per il suono, dall’altro per il testo, rappresenta perfettamente il modus operandi di questo disco: suono moderno, ma non modaiolo; parole semplici, ma non banali. “Nella giungla” apre “LIFE”... Un bel modo di andare a vivere!».

Il videoclip ufficiale del brano è stato realizzato partendo da contenuti visivi creati dall’autore con il suo smartphone. Racconta Marco Parente: «Ho messo insieme una serie infinita di GIF, partendo sempre da uno scatto,  lavorandole con una tecnica assai rudimentale d'animazione . In seguito, ho affidato tutto il materiale a Samuell Calvisi (il graphic designer con cui lavoro da anni e che ha curato tutto il progetto di LIFE) che lo ha montato mischiando e giocando spesso con i possibili vari formati, quasi mai a tutto schermo, creando così una specie di viaggio orizzontale in avanti, dentro e fuori le mie immagini-Matrioska».

 

Biografia

Marco Parente nasce il 28 luglio 1969, lo stesso giorno di Duchamp. Comincia la sua carriera come batterista, prestando i suoi colpi tra gli altri ad Andrea Chimenti e i C.S.I. Nel 1996 avvia il suo percorso da solista, sviluppatosi in un coraggioso viaggio lungo dischi che hanno segnato la storia dell’anti-cantautorato italiano: dall’esordio Eppur non basta – con la partecipazione di ospiti del calibro di Carmen Consoli, ristampato di recente in occasione del suo 20ennale – agli innovativi Testa, dì cuore (contenente un duetto con Cristina Donà) e Trasparente (prodotto da Manuel Agnelli degli Afterhours e impreziosito da un pezzo, Farfalla pensante, interpretato anche da Patty Pravo), dagli speculari Neve ridens alla La riproduzione dei fiori e non meno importante la suite 'Suite Love', fino ad arrivare al 'Disco Pubblico', spartiacque definitivo sulla modalità di pubblicazione e fruizione. Tra i molti apprezzamenti dai colleghi si becca quello di David Byrne. Molti i progetti paralleli, il disco dei Betti Barsantini con Alessandro Fiori fino all'ultimissimo 'Lettere al mondo' con l'amico Paolo Benvegnù, spettacoli teatrali (Il Diavolaccio, Il rumore dei libri), parole in dialogo con il suono della poesia (anche al fianco di pesi massimi quali Ferlinghetti e Jodorowsky) quelle de 'I Passi Della Cometa' partitura/performance su Dino Campana, pubblicato di recente insieme al 'Disco metraggio' American Buffet ,entrambi sotto la trilogia  POE3 IS NOT DEAD, che si concluderà con il nuovo disco di inediti in studio “LIFE”, in uscita ad ottobre 2020 per l'etichetta fiorentina BlackCandy Produzioni. Il brano “Nella giungla”, estratto dal nuovo album, sarà disponibile in radio e in digitale dal 2 ottobre.

Facebook: https://www.facebook.com/MarcoParenteUfficiale
Instagram: https://www.instagram.com/marc0parente/?hl=it

È un’estate che ha sorpreso quella appena conclusa per le Grotte di Castellana (Ba), che si confermano tra i principali attrattori turistici a pagamento della Puglia, registrando la presenza di circa 100mila visitatori dal 26 giugno, data di riapertura a seguito del lockdown, a fine settembre.

Tanti i turisti presenti nella regione che non hanno voluto perdere l’occasione di visitare il sito carsico, ai quali si aggiungono anche quelli che hanno partecipato alla Speleonight, esclusiva visita che si svolge in parte al buio che fra appuntamenti previsti in calendario e richieste extra si è ripetuta ben 15 volte da fine luglio a settembre, e gli spettatori di Hell in the Cave, spettacolo sull’Inferno di Dante Alighieri in scena nella caverna della Grave che ha replicato 14 volte dal debutto estivo del 25 luglio fino all’ultimo appuntamento del 26 settembre registrando sempre tutto esaurito.

Fra i visitatori dei tre mesi estivi anche molti giornalisti e influencer, che non hanno perso l’occasione di condividere la bellezza delle grotte sul web e sui canali social, visibilità che si aggiunge alle numerose apparizioni televisive del sito turistico degli ultimi mesi. Dopo essere state protagoniste ad agosto della puntata dedicata alla Puglia della trasmissione televisiva di Rai1 Linea Verde Radici, e una tra le location scelte per le esibizioni degli artisti di Battiti Live 2020 in onda su Telenorba e Italia 1, infatti, le Grotte di Castellana sono apparse nuovamente in tv su Rai1 con Alberto Angela in Passaggio a Nord Ovest sabato 26 settembre e anche su Sky Arte nella puntata di martedì 29 settembre di Sei un Paese meraviglioso, programma condotto da Dario Vergassola e Miriam Galanti che esplora l’Italia in collaborazione con Autostrade per l’Italia.

“Siamo molto soddisfatti del risultato del trimestre estivo – ha affermato il presidente Victor Casulli, che insieme al vicepresidente Francesco Manghisi e alla consigliera Maria Lacasella compone il Consiglio di Amministrazione della Grotte di Castellana srl – È ovvio che il dato sull’estate non è paragonabile a quello degli anni precedenti, ma senza alcun dubbio si può affermare di aver registrato dei numeri di tutto rispetto in considerazione del difficile periodo storico che stiamo affrontando e che ci ha visti impegnati con non poca fatica per una riapertura in massima sicurezza, mettendo a punto un protocollo che sembra aver funzionato”.

More Articles ...