Location saranno città vecchia, castello Aragonese e palazzo Amati. Tra rievocazione e narrazione, tre momenti riguarderanno altrettanti periodi storici, frutto di una ricerca filologica. A cominciare dagli antichi cerimoniali del culto di Artemide quando, il giorno prima delle nozze, la sposa veniva accompagnata in processione notturna per un bagno di purificazione durante il quale prelevava acqua dalle sorgenti.

Poi il periodo di dominazione bizantina della città. Le sale del castello Aragonese ospiteranno un ‘Consiglio di guerra’: è il 1042 quando l’Imperatore bizantino Costantino IX Monomaco si affida a Giorgio Maniace per difendersi dai Normanni. 

Infine, si arriva alla Seconda Guerra Mondiale ripercorrendo alcune fasi cruciali di scontri e battaglie che hanno segnato la storia della città. Tra questi, la Notte di Taranto: il 12 Novembre 1940 l’incursione dell’aviazione inglese per azzerare le difese dell'Adriatico, snodo fondamentale per i rifornimenti alle truppe impegnate nella campagna in Epiro.

Nel dettaglio, venerdì 2 ottobre è prevista la visita alla mostra di armi e armature dall’XI secolo al XV secolo nel Castello Aragonese e a quella di uniformi della Seconda Guerra Mondiale a palazzo Amati (ticket 3 euro, gratis bambini sotto gli 8 anni, tre turni di visita 17.30, 19.45 e 20.45). Sabato e domenica narrazioni e rievocazioni (ticket 7 euro, gratis sotto gli 8 anni, possibilità di scegliere tra tre turni 17.30, 18.30 o 20.30). Per le disposizioni anti Covid, si potrà accedere solo muniti di mascherine. I dettagli sui luoghi di partenza dei tour sono disponibili sulla pagina Facebook Tra i vicoli della storia. Prenotazione obbligatoria al 328.3131976 o 340.5556114. I visitatori potranno anche partecipare ad un Contest attraverso la realizzazione di foto e video dell’evento.

Pin It

cerca