Bari, 16 Gennaio 2021. Non soddisfatti del riscontro avuto ovvero non avuto dalla Regione e dai rappresentanti Ordine Commissioni d’Albo Odontoiatri, alcuni dirigenti dell’associazione ANDIAMOINORDINE, del sindacato FIMEOLP (Federazione Italiana Medici e Odontoiatri Liberi Professionisti) sede Bari-BAT e dell'ANDI (Associazione Nazionale Dentisti Italiani) Foggia, si sono incontrati questa mattina, nel rispetto delle misure ministeriali, davanti il Palazzo della Giunta Regione Puglia in nome dei propri iscritti odontoiatri per segnalare i troppi ritardi, le anomalie e le disparità tra le province pugliesi sulla vaccinazione anti COVID-19. I Medici Dentisti chiedono di essere vaccinari a febbraio e senza altri ritardi. Presenti gli odontoiatri Simone Vurro (FIMEOLP), Costanza D’Alessandro, Francesco Santoro, Michele Coccia, Annamaria Formoso, Alberto Gentile (ANDI), Pasquale Pracella (CAO Foggia), Francesco Vitale, Sergio Sannicandro, Marco Girardi, Mariapia Lorusso, Emilio Nuzzolese (ANDIAMOINORDINE).
Il dottor Vurro, presidente FIMeOLP, chiede a gran voce "una data certa per il vaccino agli odontoiatri".
Anche l'associazione AndiamoinOrdine, che da sola rappresenta oltre il 40% degli odontoiatri delle province di Bari e BAT, ha aderito all'iniziativa. "Tutti dobbiamo essere vaccinati partendo dalle persone più vulnerabili e dagli operatori medici e sanitari ospedalieri - sottolinea il dottor Nuzzolese, vice presidente vicario AndiamoinOrdine - i medici odontoiatri liberi professionisti possono anche aspettare ma non possono essere ignorati o peggio presi in giro, soprattutto perché operatori sanitari molto esposti".
 

Qui la video intervista al dottor S. Vurro (FIMeOLP) e al dottor E. Nuzzolese (AndiamoinOrdine). 

Pin It

cerca