Il brano mostra ancora un'altra sfaccettatura della band, costruendo un ponte tra il prog-death metal e l'alternative metal, come in un improbabile incrocio tra i Cynic o i Gojira e gli Alice in Chains o i Tool, immergendo il tutto nelle solite abrasive sonorità industrial che nel caso specifico prendono un'inaspettata piega orientaleggiante.

Il brano parla di un'esperienza nel Sahara e fa parte di un trittico che comparirà nell'album, dedicato alle meraviglie della natura e del senso di comunione con essa.

Spotify: http://open.spotify.com/album/5K9XoftXJ0QuLScqwoNQYb

Link al video: https://www.youtube.com/watch?v=NhJ6Z7l6r-E

Biografia:

I Chrome Sky sono il frutto di una collaborazione pluriennale che nasce a Catania tra il poliedrico cantante e cantautore Paolo Miano e il creativo compositore/programmatore Mario Ferrarese, da anni residente ad Amsterdam, alla ricerca di una creazione innovativa che fonda metal, industrial, trance, prog, goth e molte altre influenze in un unico scenario difficilmente etichettabile, con la voce come unico elemento umano sullo sfondo di un setup strumentale interamente programmato.

Nell’estate 2016 registrano e mixano sette brani presso il The Cave Studio di Catania con il sound engineering del noto produttore Daniele Grasso, che costituiscono l’album di esordio Artificial, che esce nel maggio 2017.

Nel febbraio 2021, i Chrome Sky tornano in attività con il singolo “Kleenex”, che segna una leggera svolta verso suoni più duri, metal ed industrial, e che anticipa un nuovo album previsto per il prossimo autunno.

Line up:

Mario Ferrarese: programming

Paolo Miano: voce

genere:

electro-metal

web links:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.facebook.com/ChromeSky2016

soundcloud.com/chrome-sky

chromesky.bandcamp.com

YouTube: CHROMESKY music

Pin It

cerca