La nostalgia per la fine di un’estate magica può allontanare anche da un grande amore e quella persona - un tempo a noi così vicina - ci sembra improvvisamente inafferrabile, come la sabbia del mare.

In quel momento scatta la voglia di rivivere il fuoco dell’amore e quella ventata di magia, che ci ha stregato in passato. 
La mente lascia così spazio all’immaginazione; un viaggio alla ricerca di quelle forti sensazioni, con la testa tra le nuvole, come dal finestrino di un aereo. Perché infondo non c’è limite alla FANTASIA. 

 

cerca