Franz Liszt, un musicista ancora non completamente conosciuto nelle sue grandiose qualità artistiche, dopo aver incantato il mondo con il suo brillante virtuosismo musicale, mostra il suo vero volto -all’apice della sua carriera- con questo capolavoro, la “Via Crucis”.

E’ in questa opera che Liszt dimostra la sua aspirazione alla spiritualità, all’ascesi mistica, la sua fede.

La Polifonica Biagio Grimaldi ritiene giusto che il grande pubblico la conosca.

Voce recitante di Armando Merenda, immagini dell’Accademia del Cinema dei Ragazzi, al pianoforte Antonella Chiarappa, Baritono Gianluca Borregine, direttore maestro Sabino Manzo.

Pin It

cerca