Si tratta della ricerca metaforica di una casa, rivelando l'esigenza di trovare la propria identità e di completarsi attraverso la realizzazione dei propri sogni. Il brano esorta ad uscire dalla propria zona di comfort e invita a non demordere mai: non importa quanto tempo ci vorrà per costruire il proprio percorso, perché ogni passo verso se stessi risulta essere un passo verso la felicità.

 

Biografia

Giulia Marcuzzi, in arte Lotus, è una cantautrice friulana agli esordi. Fin da piccola si avvicina allo studio del pianoforte e del canto e con la Compagnia Airali di Udine va in scena con musical inediti e spettacoli di canto. Dopo aver vissuto più di tre anni in Germania, dove ha portato a termini gli studi universitari, decide di rimettersi in gioco completamente e di trasferirsi a Roma per intraprendere a livello professionale la carriera di cantautrice. Qui riprende a studiare canto, pianoforte e composizione. Per cimentarsi nella scrittura creativa segue anche una Masterclass di Songwriting a cura di Jacopo Ratini e Luca e Michele Bellanova. In meno di un anno nascono 9 canzoni - di cui una in tedesco - che andranno a comporre il suo primo album in uscita prossimamente. Le sue canzoni raccontano questi ultimi anni in cui si è divisa tra la Germania e l'Italia, tra il desiderio di mettere radici e il costante bisogno di esplorare. È così che le sue parole portano alla luce un'esperienza che non si è rivelata solo un viaggio di scoperta di un'altra cultura, ma anche e soprattutto di conoscenza della sua dimensione più intima e di conquista della sua identità. Il 18 settembre 2020 esce il suo primo singolo “Mente”, seguito dal brano “Aspetto solo un luogo”, disponibile negli store dal 13 novembre.

Pin It

cerca