Tra le novità segnaliamo che Skype non sarà più installato di default in quanto windows 11 metterà a disposizione Microsoft Teams.

I requisiti hardware minimi invece sono i seguenti:

Processore:

Almeno 1 gigahertz (GHz) con 2 o più core su un processore a 64 bit compatibile o System on a Chip (SoC)

RAM:

4 gigabyte (GB)

Spazio di archiviazione:

Dispositivo di archiviazione da almeno 64 GB

Nota: per i dettagli vedi sotto in "Ulteriori informazioni sullo spazio di archiviazione per aggiornare Windows 11".

Firmware del sistema:

Compatibile con UEFI, Avvio protetto

TPM:

Trusted Platform Module (TPM) versione 2.0

Scheda video:

Compatibile con DirectX 12+ o versione successiva con driver WDDM 2.0

Schermo:

Schermo ad alta definizione (720p) con una diagonale maggiore di 9 pollici, 8 bit per canale di colore

Connessione Internet e account Microsoft: 

Windows 11 Home richiede la connettività Internet e un account Microsoft per completare la configurazione del dispositivo al primo utilizzo.

Anche per uscire da Windows 11 Home in modalità S è necessaria la connettività Internet. Scopri di più sulla modalità S qui.

L'accesso a Internet è necessario per tutte le edizioni di Windows 11, per l'esecuzione degli aggiornamenti, il download e l'utilizzo di alcune funzionalità.

Pin It

cerca