Steidl, oltre ad esibirsi in tutto il mondo, compone anche per se stesso. Suona molti strumenti, ma soprattutto la chitarra romantica. Esecuzioni fortemente espressive ed evocative della rarissima letteratura chitarristica ottocentesca che utilizzano strumenti originali e rafforzano di suggestioni i suoi spettacoli.

Ad anticipare la sua esibizione, il concerto di EQUInox Duo (sempre in biblioteca ma alle ore 20:45) con Fabio Montomoli alla chitarra e Giovanni Lanzini al clarinetto. Una collaborazione tra i due musicisti nata dalla volontà di valorizzare un organico e un tipo di repertorio non ancora troppo frequenti in Europa, quale quello di clarinetto e chitarra. In scaletta un omaggio alla tradizione italiana. Da svariati anni, svolgono un’intensa attività concertistica che li ha portati ad esibirsi per le più prestigiose associazioni musicali sia in Italia che in molti Paesi del mondo raccogliendo consensi e successo di critica.

La 29esima edizione del Festival proseguirà sino al prossimo 11 luglio. La manifestazione, con la direzione artistica del Maestro Michele Libraro, è organizzata dall’Associazione Accademia della Chitarra ed è patrocinata da Unione Europea, Regione Puglia, Comune di Mottola, Lions Club Massafra-Mottola “Le Cripte” e Pro Loco. 

Pin It

cerca