Attualità Regionale e Nazionale

Prosegue con successo la messa in scena di Hell in the Cave, spettacolo aereo sotterraneo, libera rappresentazione della prima cantica della Divina Commedia a 70 metri di profondità. Con il sold out per tutte le date previste a settembre, la Grotte di Castellana srl, società che gestisce il sito carsico tra i principali attrattori turistici pugliesi, ha annunciato cinque nuove repliche nel mese di ottobre per la rappresentazione dell’Inferno di Dante.

Le porte dell’Inferno nella caverna della Grave apriranno al pubblico sabato 2, domenica 10, sabato 16, sabato 23 e domenica 31 ottobre in occasione di Halloween (botteghino ore 20:15, sipario ore 21:00).

Rappresentazione che unisce danza, voci, suoni e luci, e capace di abbracciare l'intero ambiente naturale della più grande caverna delle Grotte di Castellana come spazio scenico, Hell in the Cave è uno spettacolo sensoriale, che nasce da una suggestione e da un grande amore per la lingua e l’opera di Dante, con la regia di Enrico Romita e la drammaturgia di Giusy Frallonardo. Nonché occasione per ammirare la prima caverna del percorso turistico del sito carsico castellanese sotto una luce diversa.

In scena, per ogni replica, attori, performer e ballerini regalano al pubblico un’interpretazione emozionante, mentre la potenza evocativa dei versi di Dante si mescola ad uno scenario naturale unico. I canti scelti sono tra i più famosi, con la presenza di personaggi come Lucifero, Minosse, Pier delle Vigne, Ciacco, Paolo e Francesca, il Conte Ugolino, Brunetto Latini, Ulisse e Beatrice.

La prenotazione è obbligatoria al numero 339.1176722 (anche WhatsApp) o attraverso un messaggio sui social ufficiali dello spettacolo. Ad un prezzo speciale, inoltre, è possibile acquistare il biglietto che combina la visita completa delle Grotte di Castellana allo spettacolo. Ulteriori informazioni sullo spettacolo sono disponibili sui canali social e sul sito www.hellinthecave.it.

Pin It