In esposizione diverse opere artistiche dedicate al tema della Sacra Famiglia, uno dei simboli religiosi principali del Natale. A firmarle sono 27 artisti, riuniti in una collettiva completata da Natività e presepi in miniatura. La mostra è curata e coordinata dalla vicepresidente della Pro Loco, Iole Argentina. Espongono gli artisti Giuseppe Alfonso, Pietro Andriulo, Amneris Aprile, Raffaele Argentieri, Angelo Argentina, Iole Argentina, Pietro Balsamo, Stefania Calizia, Lucia Calò, Umberto Candita, Giovanna Carenza, Antonio Carriere, Cosimo Ciracì, Antonella De Tommaso, Ester Del Manzo, Francesca Fino, Anna Maria Grassi, Michele Lerna, Maria Letizia, Maria Lomartire, Ada Lonoce, Antimo Lupo, Alessandra Marinò, Giuseppe Marinosci, Rosa Marzollino, Antonella Napolitano, Anna Pertoso, Gabriella Rodìa, Tonino Solazzo, Giovanni Taurisano, Maddalena Trinchera, Antonella Vacca, Filomena Zizzi.

Con questa mostra poniamo l’accento sui valori dell’accoglienza, dell’ospitalità, della comunità. Il Natale è una festa domestica, in cui la famiglia diventa il fulcro dei festeggiamenti. In questi tempi di emergenza purtroppo molti hanno sperimentato la tremenda esperienza della separazione forzata. anche attraverso l’arte, per questo Natale ci auguriamo di sperimentare la ritrovata gioia della riunione e della riconciliazione, sempre con la massima prudenza  e con una speciale e concreta attenzione verso i più fragili e svantaggiati” – spiega il presidente Giovanni  Colonna.

Ai partecipanti alla mostra, nel giorno della vigilia di Natale, la Pro Loco consegnerà uno straordinario libretto con la serie di due francobolli emessi dalle Poste Vaticane in occasione del Natale 2021, dedicati proprio all’anno speciale della Famiglia. L’autore delle immagini dei due francobolli, uno raffigura la Sacra Famiglia e l’altro i Re Magi, è Adam Piekarski, un giovane pittore polacco senza fissa dimora che frequenta le docce che papa Francesco ha fatto aprire vicino al colonnato di San Pietro, il quale si è ispirato ai sui compagni di sventura per ritrarre i Re Magi. La scelta di questo dono annuncia  il nuovo impegno della Pro Loco nella promozione dell’arte e della cultura anche attraverso la filatelia e il collezionismo.  Infatti, nei giorni scorsi è stato costituito il Circolo Filatelico e Numismatico della Pro Loco di Francavilla Fontana, le cui attività saranno presentate all’inizio del nuovo anno.

“Il Mirabile Segno del Presepe” gode del patrocinio della Città di Francavilla Fontana, del GAL della Terra dei Messapi. L’iniziativa è sostenuta anche dalla Regione Puglia, nell’ambito dell’avviso 2021 a sostegno delle Pro Loco pugliesi.  La mostra rimarrà aperta fino al 9 gennaio 2022, con orari che prevedono l’apertura pomeridiana dalle ore 18:00 alle ore 20:00; nei giorni festivi aperta anche la mattina dalle ore 10.00 alle 12.00; i visitatori dovranno essere in possesso del Green pass.

 

 

 

cerca