INGREDIENTI:

200 g di farina 00

100 g di farina di semola

250 d di patate lesse

50 ml di olio

1 pizzico di zucchero

1/2 lievito di birra

250 g di acqua tiepida

200 di pomodorini ( ciliegino o pachino )

origano

altro olio e acqua per la superficie

 

PREPARAZIONE

Dopo aver mescolato le due farine, formate una fontana. In una ciotolina, sciogliete il lievito con poca acqua e lo zucchero e attendete che si attivi la lievitazione (vi consiglio di coprire la ciotola e pazientare per 5-10 minuti). Schiacciate le patate e versatele al centro della fontana insieme all'olio, poi aggiungete il lievito attivato e iniziate a lavorare l'impasto, aggiungendo gradualmente anche l'acqua restante. Lavorate con energia, ne gioveranno anche i vostri bicipiti! Fatelo finchè la pasta non si attacchi più nè al piano di lavoro nè alle vostre dita. Ora infarinate il panetto formatosi e incidetevi una croce: lasciate lieviatare finchè il panetto non abbia raddoppiato il suo volume iniziale. Dopodichè, rilavorate e sistemate in una teglia unta d'olio, stendendo l'impasto con le mani a loro volta belle unte. Lasciate riposare ancora nella teglia (diametro approssimativo 24-26 cm). Aprite ora a metà i pomodorini e affondateli nella pasta. Aggiungete quindi, cospargendone l'intera superficie, sale grosso, origano ed un'emulsione di acqua e olio. Infornate a 220-230 °, finchè la pasta non si sia colorita per bene (controllatene il fondo aiutandovi con una spatola).

E...buon appetito!!!

cerca