Notizie dalla Politica Pugliese e non

Era la primavera scorsa, a poche settimane dalle provinciali, quando accadde quello che nessuno poteva mai aspettarsi dal Ria ex Presidente della Provincia di Lecce per due legislature: fuoriuscita dal PD e dal centrosinistra per entrare più o meno ufficialmente nel Pdl a sostegno dell'attuale Presidente Gabellone...

Poi Gabellone vince per una manciata di voti al ballottaggio (chissà se proprio grazie ai voti di Ria), nasce la nuova giunta di destra e di Ria non se ne sente proprio più parlare. Da qualche tempo ci chiedavamo dove fosse finito e cosa stessa facendo, difatti non è proprio barbino pensare che magari stava a discutere qua e là del suo futuro politico. Almeno fino ad oggi, quando si diffonde la notizie che l'ex Presidente starebbe per approdare all'Udc.

Come mai questo approdo? Forse nel Pdl nessuno gli ha garantito nulla visto che la candidatura alla Presidenza della Regione (un suo reale obiettivo?) è ancora in alto mare e il nome di Ria non è mai entrato nel toto-candidature. Infatti proprio in questi giorni cominciavano a circolare dei nomi più o meno validi che arrivano addirittura a Rocco Palese plenipotenziario di Fitto. Probabilmente nemmeno a livello parlamentare nulla è stato deciso e se fino a qualche mese fa il Governo dava l'impressione di poter durare tutta la legislatura, ora il discorso è cambiato (vedi la Lega, vedi gli scandali del Berlusconi, il lodo alfano che verrà bocciato dalla Consulta, lo scontro oramai fraticida tra Berlusconi-Feltri e Fini) e probabilmente l'ex senatore del PD si sarà chiesto con quale partito si sarebbe potuto candidare nuovamente in caso di elezioni anticipate.

Per forza d cose nel PD non può ritornare, dal Pdl nonostante i suoi sforzi per far vincere Gabellone non sembra che si stia puntando su di lui per le regionali. Resta da testare il partito di Casini. Beh buon lavoro !