PREPARAZIONE:

Mettete la farina a fontana sul piano di lavoro. Ponete al centro tutti gli ingredienti e lavorate l'impasto, che dovrà risultare al termine sodo, prima di farlo riposare per almeno mezz'ora.

In una pentola piuttosto capiente, portate ad ebollizionedell'acqua, salatela appena (con un cucchiaio di sale); formate i tarallini, avendo cura di schiacciare con le dita le estremità di congiunzione, perchè non si aprano in cottura. Immergeteli in acqua e scolateli con una schiumarola non appena vengono a galla. Lasciateli asciugare su un panno prima di infornarli, in una teglia ben oliata, a 200° fino a che risulteranno visivamente dorati.

taralli pugliesi 21

cerca